Inutilmente indispensabili

 

Circa un mese fa, grazie ai miracolosi spot pubblicitari, ho scoperto che la Ferrero ha dato vita ad una raccolta punti!Sì UNA RACCOLTA PUNTI!!!Neanche immaginavo che esistessero ancora,con mio grande rammarico ovviamente,io le adoravo!Chi come me è stato bimbo/a negli anni’80 le ha vissute tutte.Ore ed ore armati di colla,forbici e scotch per collezionare oggetti inutili quanto psicologicamente indispensabili, tutto questo foraggiato anche dalle madri,sì perché tu volevi la radio/sveglia del mulino bianco ma la genitrice ti obbligava ad ingozzarti di Barilla ogni santissimo giorno perché voleva avere tutto il servizio di ceramica,mancava solo la tazza del cesso con la maledetta farfalla in rilievo e poi avremmo avuto davvero tutto e poi mi raccomando”stai attenta!Che se rompi il piatto si scompagna il servizio””non usare la brocca con la rondine che potrebbe rompersi!”e allora che minchia li usiamo a fare??Non so collezioniamo vettovaglie e poi godiamo nel solo osservarle???Almeno tu bambino/a quando arrivava il mulino apribile con tutto l’armamentario per colorare o quello di Archimede lo aprivi,lo svisceravi,lo vivevi intensamente e con entusiasmo, certo adesso come adesso li vedi su e-bay a 50 euri e pensi che almeno un paio dei 200 presi avresti potuto lasciarlo integro invece di smontarlo come neanche un serial killer avrebbe potuto fare!Credo di aver avuto quasi tutti i premi ma uno mai mi arrivò:avevo 5 anni e da lì mi è rimasto sul groppone.Era un orribile astuccio di plastica trasparente (plasticoso come quasi tutto negli anni’80,forse anche il cibo)impreziosito nella balza di chiusura dal delfino Galak che nuotava liberamente in un liquido non liquido blu uso mare,che ovviamente si sarebbe prosciugato in 20 giorni(chissà di quale sostanza tossica era poi composto!!)MA IO LO VOLEVO!Quindi signori del Galak io i punti ve li inviai e voi siete dei barboni bastardi,io quel cazzo di vostro cioccolato bianco che mi avrà cariato l’80%dei denti l’ho mangiato e voglio l’astuccio,sappiatelo!Insomma questa forma di atavica e schizofrenica follia collezionistica è rimasta latente fino a qualche tempo fa finchè non mi son imbattuta appunto nei “REGALISSIMI”e quindi di corsa su internet a spulciare i premi e cosa vedono i miei occhi?!?!?Il tostapane Nutella,non solo ha i medesimi colori del barattolo ma quando tosti il pane(io non mangio toast ma questo è palesemente irrilevante )ci si stampa una bella “n”di nutella.E con lo sguardo Charles Manson e la voce di Chuki la bambola assassina sono stata riposseduta dalla sindrome del RaccoglitorePuntiAnni80NonNeEsciVivo e il mio cervello è stato paralizzato dalla litania del “Lodevoaverelodevoaverelodevoavere”. E LO AVRò!!qui ci sta bene anche una risata satanica…

Ecco qui la meraviglia:

 

 
Annunci

Le faremo sapere

Nel mare di tristezza lavorativa,qualche settimana fa stavo valutando i vari annunci pubblicati su internet,dove pare abbia speranza solo chi fa il cablatore o abbia 75 ani di esperienza nella mansione X, e ne trovo una per segreteria didattica,rispondo facendo copia incolla da una vecchia mail,ormai non faccio manco più caso a che cazzo scrivo tanto nessuno ti risponde neanche per dirti CREPA e la rassegnazione imperat .Il giorno dopo ,a distanza di dieci ore,e dico DIECI ORE, ricevo una chiamata dalla scuola a cui avevo inviato il cv.Una persona fisica che telefona dopo così poco tempo???La mia espressione era una via di mezzo tra corocoroPollon sembra talco ma non è… e Daria Nicolodi in Profondo Rosso!Mi fissa un primo colloquio conoscitivo addirittura per il pomeriggio,mi è quasi caduto il telefono,balbetto afasicamente: ”sì…perfetto…”o altra cazzata simil deficit neuronale.Mi reco in loco e mi riceve la ragazza per cui cercano la sostituta,persona molto gentile,simpatica e socievole,cosa decisamente rara al giorno d’oggi,costei mi dice che le sono piaciuta a pelle e mi fissa un appuntamento col direttore della scuola privata per il giorno successivo aggiungendo che è un personaggio molto particolare perso in suo mondo.Me ne esco gaia e soddisfatta non dando peso alla cosa,anche perché di soggetti ben strani ne conosco parecchi.Mi presento il giorno successivo e conosco il soggetto che potremo identificare con l’appellativo “LA SALMA”,mi chiede dell’ultimo lavoro svolto,mentre spulcia il mio cv ,che forse non aveva manco mai letto prima, con la stessa concentrazione di un esegeta sulla stele di rosetta e visto che non pronunciava né una sillaba né un fiato illustro anche le mie occupazioni precedenti per chiudere il buco”silenzio imbarazzante” ,mi chiede poi se sono automunita e se ho domande,tutto questo senza mai guardarmi in faccia o quasi,insomma se avessi fatto un colloquio con un muro di calcestruzzo sarebbe stata la stessa cosa ,anche Tutankhamon avrebbe avuto più verve ,termina col dirmi che tra lunedì e martedì sarei stata ricontattata perché avrebbero dovuto prendere una decisione in tempo breve,questo concetto lo ha espresso in 5 minuti tra una lunga pausa ed un’altra,anche un tossico che smascella ci avrebbe messo meno cazzo,quindi posso affermare con certezza che quest’uomo non è che è perso in un suo mondo CI VIVE PROPRIO!Morale della favola il posto sarebbe stato in una scuola privata che pullula di ragazzini idioti/svogliati/violenti/stupidi e ogni altra cosa che vi viene in mente per cui uno dovrebbe fare 36 anni in uno ,insegnanti di conseguenza frustrati,genitori incazzati e la baracca tenuta in piedi da a beautiful mind de no’artri…Che mondo meraviglioso….Ovviamente nonostante la promessa del”le faremo sapere” non li ho mai più sentiti probabilmente la salma è tornata con Plutone e Proserpina nell’Ade,là dove gli è più congeniale stare con tutto il suo entusiasmo!!

Quelli che..il terremoto

 

Quelli che ’vacca ragàz mo c’bròt lavòr, anche se mi ha svegliato mia moglie perché io non m’ero accorto di niente. Mè a tireva avanti a spiguzér!’’

Quelli che ’sabèt a un zèrt punt a gh’ èra un vèint che mè aiò pinsè subèt teimp da teremòt!’.

Quelli che ‘ a cherdìva d’avergh un camion dal spurgo impiè sàta cà’.

Quelli che ‘a parìva d’eser inzèma al Tagadà ai Baracòun!’. Quelli che ‘al me càn l’iva sintì tòt mez’ora prèma: el bèsti el ghàn na sensibiltè…’.

Quelli che ‘ sèintmo chè ca balàm ancàra…quast ché l’è minim un quàter virgola trii ed magnitudo’.

Quelli che ‘mo xa diit?! Quast ché asrà minim minim un zìnc e du in dla schèla Richter!’.

Quelli che ‘il sussultorio è lofi un bel po’, ma l’ondulatorio l’è dimàndi pèz!’.

Quelli che ‘mi ricordo quando ha tirato nel ’72…ziocà se abiàm balàto! Credevo che ci fosse della maràia sotto al letto!’.

Quelli che ‘a Modena siàn fortunati perché sotto ciabiàm l’acqua’. Quelli che invece ‘sotto ciabiàm la sabbia’. Quelli che invece sotto ‘ciabiàm un cimitero pellerossa maledetto’ Quelli che ‘mo chissà che cosa ciabiàmo…’

Quelli che ‘l’unico lavoro da fare in quei casi qui è mettersi sotto al muro portante’ e quelli che hanno l’open space e il muro portante non lo trovano.

Quelli che ‘comunque nella bassa ciànno ‘na grinta che si tirano su in cinque minuti, a t’al dègh mè!’.

Quelli che ‘ mo boia d’un mànd lèder c’at gnèsa n’azidèint al teràmòt… an psìva menga tirèr a Montecitorio invece che a Finèl o a Miràndla?’. Quelli che ‘chissà adèsa al parmigiano sàl gnarà a custèr…’

Quelli che ‘comunque al s’era capì che la Notte Bianca la porta sfiga’. Quelli che ‘più che la Notte Bianca le mèi dir la Notte Maya’.

Quelli che ‘bèmo ragàz, asrà la sugestiòun mo da quando c’è stato il terremoto tòt el volti c’am mèt a séder inzèma al water am pèr d’ èser in berca: am bàla la tèra sàta i pè!’.

Quelli che a partire dalle 4.04 della notte tra sabato 19 e domenica 20 maggio 2012 hanno una crepa e un mucchietto di macerie nel cuore : tutti quanti noi modenesi

 

http://figadein-modena.blogautore.repubblica.it/2012/05/27/quelli-che-il-terremoto/

Puoi spezzare la nostra terra MA non il nostro coraggio

Immagine

vorrei scrivere qualcosa di divertente ed ironico per esorcizzare l’ansia ma non è facile,nonostante io abiti tra i 40 e i 50 km dagli epicentri più gravemente colpiti le scosse arrivano forti e chiare,ieri è stata una giornata orribile,come tutti saprete, talmente orribile che anche io ho optato per la dormita in auto,vivere 24h al giorno connessi con INGV   non è assolutamente sano,suggestionarsi per ogni vibrazione del treno che passa a cui in 30 anni non avevi mai fatto caso nonostante ce l’hai di fianco non è sano, guardare continuamente la tua terra ferita in tv,non è sano,ti fa crescere l’ansia e non ci puoi fare niente,è tutto così surreale e sconfortante.
L’unica cosa che si può fare è sperare che termini nel tempo più breve possibile,cercare di mantenere la calma e aiutare come si può qui qualche link utile per farlo dal sito
http://www.volontariamo.com/news-e-appuntamenti/notizie/item/1286-terremoto-in-emilia-ecco-come-aiutare 

AGGIORNAMENTO: 30 MAGGIO – Nuove terribili scosse rendono ancor più grave il bilancio del disastro e difficile il lavoro dei soccorritori. Oltre 6000 sfollati, che si aggiungono a quelli che già avevano trovato ospitalità presso i campi di protezione civile. Domani scuole chiuse. COME AIUTARE LE POPOLAZIONI COLPITE DEL TERREMOTO
Al momento le operazioni di gestione delle emergenze sono effettuate da personale e volontari di protezione civile, già addestrati per gestire i soccorsi e portare aiuto alla popolazione.
 

NUMERO VERDE 
dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile 800 – 333 – 911 dal sito della protezione civile regionale
————————————————
SOSTEGNO ECONOMICO
– Al momento l’esigenza principale è quella del sostegno economico atraverso una donazione. 
La Provincia di Modena ha attivato un conto corrente sul quale è possibile effettuare versamenti per raccogliere risorse che saranno interamente devolute alle persone colpite dal terremoto: codice Iban IT 52 M 02008 12930 000003398693, indicare la causale “terremoto maggio 2012 (per maggiori info clicca qui)
– E’ attivo un servizio di sms solidale: al numero 45500 si possono donare due euro per dare un aiuto alle popolazioni delle zone colpite dal terremoto. L’iniziativa è frutto di un accordo tra Regione Emilia Romagna e Protezione civile Nazionale.
– Comune di Finale Emilia – conto dedicato all’emergenza per donazioni codice Iban IT 82 E 06115 66750 000000 133314
—————————————-
ALLOGGIO

– Proprietari di Hotel, B&B, Motel, locande o anche privati cittadini che si sentono di aiutare nella zona di Modena o Carpi o comunque limitrofa alla zone di Finale, ci sarebbe bisogno di posti per ospitare chi ha subito danni alla propria abitazione. Se qualcuno fosse disponibile può contattare il Comando della Polizia Municipale di Mirandola 0535611039 che smisterà le chiamate o Comando Carabinieri di Finale Emilia 0535 91067 o qualunque istituzione della Zona di Finale Emilia.

————————————–

Il Centro di Servizio per il Volontariato si mette a disposizione delle associazioni e della popolazione della provincia per:
– raccogliere le disponibilità dei cittadini che vogliono proporsi come volontari. Se nelle prime fasi dell’emergenza le attività sono svolte da personale addestrato, eventuali ulteriori risorse possono essere utili successivamente, per le ordinarie attività di animazione e supporto nella gestione dei campi.

Per inviare una mail al Centro di Servizio per il volontariato: info@volontariamo.it
I recapiti degli uffici del CSV Modena

————————————

– L’ordine degli ingegneri di Modena è disponibile a visionare gratis le crepe delle case. Tel. 059-223831  – segreteria@ing.mo

————————————-

Cosa occorre (è in corso la verifica degli appelli qui sotto indicati):

– DA Sassuolo: Acqua potabile: consegnare bottiglie presso magazzino comunale (in Via Pia) di protezione civile di Sassuolo.

– DA Savignano sul Panaro                                        Portare i seguenti generi di prima necessità presso la sede della Protezione Civile di Savignano sul Panaro (all’interno della biblioteca comunale: dal lun. al sab. 9.00-12.00 e lun., mart., giov.,  ven. 14.30-18.30) :
– alimenti in scatola per adulti e bambini (pomodoro, tonno, succhi di frutta…)
–   prodotti per l’igiene di anziani e bambini
(pannolini, salviette umidificate…)
Per ulteriori informazioni, tel. 059-759911 /059-731439

ALTRO
Servono due tensostrutture a Massa Finalese per animazione con bambini ed anziani.

Da Finale Emilia
– lenzuola, federe, nuove o sterilizzate.
– indumenti per bambini, nuovi o sterilizzati
– bicchieri, piatti e posate di plastica
– rotoli di carta da cucina asciugatutto

Mortizzuolo
– Giocattoli e Cibo per centro estivi

————————————-
COMUNE PER COMUNE
– NONANTOLA: scuole chiuse fino a sabato
– MODENA
Gli amministratori di condominio degli edifici privati colpiti in modo significativo dal terremoto sono invitati a incaricare propri tecnici di fiducia per effettuare le verifiche di stabilità delle strutture. I cittadini di abitazioni colpite possono comunque contattare l’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Modena allo 059 20312. Le segnalazioni saranno inviate alla Protezione civile comunale che al momento, però, è impegnata nell’assistenza e nel soccorso nelle zone della provincia più colpite.
L’Urp verrà inoltre dotato di un elenco di tecnici professionisti da fornire ai cittadini per le verifiche del caso. L’ufficio mercoledì 30 maggio è aperto dalle 8.30 alle 13 e telefonicamente anche nel pomeriggio.

Centri diurni e servizi anagrafe
– Aperti i centri diurni per anziani e disabili. I tecnici del Comune hanno effettuato i sopralluoghi e constatato l’agibilità delle strutture.
– Gli sportelli anagrafici di circoscrizione mercoledì 30 maggio rimarranno chiusi per consentire i sopralluoghi tecnici, nella stessa giornata sarà invece in funzione l’anagrafe centrale di via Santi 40, dove prima dell’orario di apertura al pubblico verrà effettuato un ulteriore sopralluogo. (

Piscine e cimiteri:  Mercoledì 30 chiuse piscine e cimiteri.
Musei, biblioteche, teatri.: Chiusure per mercoledì 30 maggio.
Chiusura scuole il 30 maggio
Mercoledì 30 maggio chiusura straordinaria dei nidi di infanzia, delle scuole di ogni ordine e grado e dei complessi cimiteriali. Sospensione dei limiti di orario delle occupazioni di suolo pubblico per i pubblici esercizi e apertura notturna dei parchi cittadini sino al 1° giugno 2012.
Università:  Tutte le attività didattiche e lavorative sono sospese nella giornata di oggi martedì 29 e domani mercoledì 30 maggio 2012 per permettere i sopralluoghi dell’Ufficio Tencico a tutte le strutture dell’Ateneo di Modena e Reggio Emilia.

Due punti di incontro per la notte: Al parco Ferrari e nel parcheggio dei Portali aperti servizi igienici e punto di ristoro. Deroghe agli orari di apertura per i pubblici esercizi 

Restiamo multiculturalmente tecnici!!!!

Mercoledì ho optato per la disintossicazione anche perché onestamente delle canzoni dei ggiovani fin da gggiovani non me ne poteva sbattere de meno ieri però la seratona con i super artisti stranieri era imperdibile,artisti,che,probabilmente ,si stanno ancora chiedendo che ci sono andati a fare !Comunque vorrei iniziare con un question time che interessa tutti :

1”Belen mercoledì sera  aveva le mutande?”sembra che tutt’italia se lo chieda forse si paga un imu anche sulla biancheria e ha preferito disfarsene??

2”Perché belen se non mostra la fregna non è contenta?” Non avevi mostrato già tutto il mostrabile da quando stai con Corona??? Visto che non ti sei chiusa a vita privata anzi tutt’altro,ormai potresti girare il Kamasutra sulle spiagge europee…ergo ne abbiamo piene le palle,cambia un po’,non so vestiti sado maso e ficca una palla in bocca a Morandi tenendolo al guinzaglio..così date un po’ di movimento alla kermesse e siete originali!

Ad ogni modo il primo duo è Civello-Shaggy:

lei in stile Jessica Rabbit,lui del coniglio ha poco,ma l’avremmo gradito di più in pelliccia bianca saltellante perché come cantante di musica leggera fa veramente pena ,ha lo stesso tono di voce di Megan quando è posseduta nell’Esorcista,fortunatamente dopo riparte col rap,piaccia o non piaccia almeno gli riesce

Bersani con Goran Bregovich

il primo che non si cambia abito presumo da lunedì il secondo che esce in stile omino di latta,a seguito tutta la sua meravigliosa orchestra,poteva essere un duo stratosferico ma forse “Romagna Mia “non è adatta al meltin’pot perché il risultato è davvero di dubbio gusto,il lisssio nostrano è meglio che rimanga come è nato forse.Per fortuna Goran si suona un pezzo per conto suo e ci tira su il morale,grandissimo artista!

Con la memorabile presentazione di quel tronco d’Ivanka passiamo a Zilli e Sky ,Nina sceglie come vestito una colata di bronzo fatta direttamente da un lattoniere e per capigliatura il solito cespuglio passato nel primo canale d’areazione,Sky sciccosissima.

N.d.B. se tutti cantano due pezzi qui famo notte rischiando l’orchite….

Matia Bazar con Al Jarreau

Silvia dopo aver abbandonato lo stile Istallazione post moderna da Centre Pompidou (Renzo Piano e Fuffas l’hanno già interpellata per il loro nuovo progetto post moderno)sceglie un più sobrio nero lungo che potrà sfoggiare come Mortisia direttamente al Carnevale di Piumazzo quando torna  a casa,in tempo di crisi un 2×1 non si schifa mai.La cosa curiosa è come un multigrammy ha accettato di partecipare a questo baraccone…forse l’età ha rincoglionito Al…

Finita la performance Gianni manda Rocco a spostare il pianoforte …di questo passo gli chiederà anche se ha pulito i bagni…

Emma con GaryGo (ma chi cazzo è Gary Go??????)

Abbandonati short, arbre magique  e pettinata con phon inverso e opta per la camicia trasparente rubata all’armadio della mamma direttamente dagli anni ’80,risparmia pure lei.A quanto pare questi due si son visti per la prima volta a pranzo :lei non parla una parola di inglese,lui meno di italiano…beh dev’essere stata una mangiata piacevole,le prove le avranno fatte a gesti..

Duo davvero strano Arisa e Josè Feliciano..ma chi li avrà scelti gli abbinamenti??

La nostra Pippa arriva chiaramente dalla spiaggia con un bel  prendisole bianco con pietruzze ,5 euro porta portese accorrete tutti!La performance con “che sarà”pare un requiem,l’arpa cerca di impiccarsi con tutte le sue corde e gli altri strumenti la seguono!Feliciano si dichiara poi grande fan di Gianni e gli dedica “c’era un ragazzo”..beh per essere un grande fan dovresti azzeccare più di una parola su tre non credi Josè???

Momento Pellegrini-Morandi

Intanto mi domando com’è che la Pellegrini riesce ad essere cozza pure truccata e avere sempre dei maschi di fianco che potrebbero tranquillamente ramazzare gnocca più valida in secondo luogo il dialogo intervista o quello che è  và sopra allo scibile e al comprensibile non contenti si fanno pure un valzerino dove sembrano Shrek e ciuchino a causa delle differenti dimensioni,certo con quelle spalle ci vorrebbe Hulk a farle concorrenza! Se questo sembrava un momento basso è solo perché non era arrivato quello della simulazione del nuoto con i blocchi di partenza!Insomma una roba così brutta era difficile da immaginare,l’intervista ad un caspo di insalata sarebbe risultata più interessante

Ci salvano poi Renga e Sergio Dalma

con “il mondo”,a me i suoi pezzi non piacciono ma c’è da dire che anche se gli dai l’elenco del telefono da cantare lo farebbe in maniera eccellente quindi ottima performance,accompagnato da Dalma,che per fortuna parla italiano visto che si ostinano a non utilizzare i traduttori…li pagheranno a cottimo???

Dalla Carone Mads Laugh

Lucio beato tra gli sconosciuti insomma !Cosa vuoi far cantare ad un danese??Ma Anema e core no????Siamo in attesa di tre mariachi per completare il quadretto!

Irene –Brian May

Lei arriva di nero vestita con tanto di fascia rossa in stile toreador(deve aver ereditato lo stesso cattivo gusto del padre nel vestiario…) accompagnata da niente po’po’ di meno che BRIAN MAY e Kerry Ellis,chiamata forse perché Zuccherina fa abbastanza pena,la suddetta a fine pezzo si mette pure a piangere,che abbia capito che DEVE CAMBIARE MESTIERE???Goodbye Irene!!Il finale con WE will rock you paga le due ore e passa trascorse,davvero notevole…

Come da previsioni Tronkanka è utile come un gatto delle nevi a Malindi ,sto rimpiangendo Belen e la sua farfalla almeno due stronzate su cui ridere..a che punto si può arrivare..

Marlene e Patty

Finalmente arriva la sacerdotessa del rock  con i Marlene,se speravate che a Godano uscisse il vecchio rocker che era in lui avete toppato rimane prete fino in fondo,piuttosto che quei semi balletti che fa lo preferivo quando era talmente fatto che sì e no si reggeva in piedi…Poteva essere un grande performance e invece scompaiono bellamente dietro a Patty e io onestamente non mi lamento..anzi vado a bruciare i loro cd e sciono ssssubitoo da voiii…

Altra grande circostanza ROCCO CANTA !ROCCO C’E’!A suon di Tu-tuf fa alzare in piedi tutto l’Ariston e fa fare le movenze della foca ad ogni spettatore,altro che Adriano,questa è vera dissacrazione!!Certo alcuni spettatori tipo Mara Venier viste le dimensioni e fattezze non che abbiano fatto molta fatica,anzi forse risultavano meglio da foche che da umani!

Lory-Giggii-Maci Gray

La nostra eroina finalmente abbandona il lungo e torna a scosciarsi solo come lei sa fare.Onestamente profanare “Almeno tu nell’universo”con D’Alessio e come far fare il tedoforo a un Dugongo,non ha alcun senso!Anche se la cosa più sconvolgente è sapere che M.Gray ha chiesto a Giggione di duettare con lei perché trova le sue canzoni belle..se mi avessero detto che piovevano rane l’avrei trovato più verosimile! MACY E GIGGII QUI A KEZZENGER!!

Di seguito Finardi e Noah

Ovvero la fata turchina d’azzurro vestita e mangiafuoco,se Gianni e Rocco si improvvisano gatto e volpe si può tentare un colpo di stato ed improvvisare in corsa Pinocchio !Presentano “torna a Surriento”..ora se Noah riesce a cantare in napoletano perché Giggii non riesce a parlare in italiano???Ancora misteri a Kazzenger!!!

Dolcenera e Professor Green

Rapper inglese schizzato nelle classifiche europee al primo posto…mah…stare a casa entrambi no???Per la serie sempre vestita in modo casuale ha optato per abito intero con corpetto di stoffa cadente e gonna simil sacchetto della spazzatura…un inno al riciclo!Cantano vita spericolata,dato che sono ben tre giorni che Vasco non scassa il cazzo via web gli diamo un’occasione per ricominciare ..GRAZIE DOLCENERA!VERREMO A TAGLIARTI LE GOMME DELL’AUTO!

Noemi con Sarah Jane Morris

Da variegato all’amarena passa al cornetto al pistacchio ,quest’anno il suo slogan è SOBRIETA’!L’altra invece sceglie il Dark con abito a balze il risultato è una torta Gothic poco chic ma con la voce che ha potrebbe venire vestita pure con un sacco di juta…La cosa positiva è che cantando con S.J.Morris rientra nel suo seminato vocale d’origine e si può ascoltare visto che quando canta altro vaschizza ogni cosa…

A mezzanotte e mezza si può fare anche un bilancio di Tronkanka:2 presentazioni,cannando anche la fonetica di Morricone diventato MORRICIONE…ma te possino ciecà..due cose dovevi imparare falle bene almeno,e un balletto che chiunque avrebbe saputo fare…morale soldi buttati e ridateci B e C!!!

Arriva finalmente il momento topico:CHI TOGLIE IL DISTURBO????

Ma così sarebbe troppo semplice; bisogna risorbirseli tutti e all’una è dura!!Se avete resistito vi arriverà a casa un coupon per un ritiro omaggio di tappi di cera per le orecchie e una scatola di Roypnol!

Per la serie raschiamo il fondo del barile i Marlene scomodano anche Samuel dei Subsonica..a Cristià se il pezzo è catastrofico non si possono fare i miracoli..ad ogni modo bella coppia uno sembra un prete l’altro un rabbino..il nuovo duetto:AMEN e SHALOM..

Finalmente arriva Tronkanka spolverata dalla teca di cristallo con la busta,busta che però non serve ad un cazzo perché coloro che passano ci vengono mostrati dalla regia con un pezzetto dell’esibizione,insomma è stata utile come la pagliacciata di Morandi che ad ogni artista straniero chiedeva se poteva esibirsi con un suo pezzo che era ovviamente stato preparato in precedenza…Ma torniamo a bomba riammessi Carone e Dalla con il pezzo sulla battona (la figa tira sempre in ogni salsa) e Lory con Giggii,non avrei mai pensato di dirlo in riferimento  a D’Alessio ma grazie al cielo! se non per lui per la Bertè che se lo merita!

Restiamo tecnici!!!!!!

Grazie alla presenza del grande Rocco ieri,dopo più di vent’anni ho guardato la prima puntata della kermesse nazionale tutta PER INTERO ,non mi aspettavo di reggere questa piaga italica ed invece ce l’ho fatta!Più che il festival della canzone italiana sembra il festival della sfiga visto che inizia subito sotto ad una cattiva stella dato che le settimana scorsa l’erede Ecclestone pensa bene che si sta meglio a casa del papà Bernie a non fare un cazzo piuttosto che fracassarsi le palle in ‘sto tourbillon di capre sonanti ed ieri alla valletta ceca prende un bell’attacco di cervicalgia e viene ricoverata in ospedale; innanzitutto se sei messa così a 19 anni cara a 40 girerai con la zanetta e secondariamente se avessero preso un’altra nordica penso che nessuno si sarebbe accorto del cambio tanto all’italiano medio una figa vale l’altra, contando anche sul fatto che normalmente non parlano una benemerita minchia di italiano ma hanno pensato bene di riesumare Belen e la scaricata cluniana giusto per stare sul sicuro e dare sicurezza con gnocca conosciuta e già testata,come da copione si rivelano la solita sòla del precedente anno…Il proseguo non è dei migliori si inizia con
Dolcenera “ci vediamo a casa” (Ma se non ci vedessimo proprio e non ti sentissimo neanche??)
vestita a cazzo,parole a cazzo della serie apri il Devoto Oli ed indica vocaboli casuali come si fa con i Chin e poi scrivi una canzone …
si passa poi alla bella canzone di Bersani -Un pallone- (dedicata alla leggerezza della kermesse penso..)
niente da dire a me Samuele piace anche se non se lo incula mai nessuno..Forse ha un po’ stonato ma non è il suo ambiente..lo capisco
Si inceppa poi il sistema di votazione (si fosse mai incantato sulla tatangelo o marco carta eh…)e comunque penso cambi poco visto che le votazioni credo siano realistiche come i servizi di Voyager .
Terzo pezzo la Civello-Al posto del mondo- (mettiamo pure qualcuno al posto tuo và là..)
una domanda “chi minchia è???”la risposta”la promessa del jazz italiano!!!””ma chè davero???,faccio fare un corso de musica pure al mi’cane il prossimo anno magari diventa la promessa del rock italiano…”
Arriva poi Noemi –Sono solo parole- (e a sparare cazzate non si paga…)
in versione “variegato all’amarena” capello rosso ciliegia probabilmente pettinato dalla Bora e colletto della giacca fucsia…ma chi ti ha vestita??Malgiolio???Il pezzo mi pare d’aver capito che è stato scritto da Moro, quello di “Pensa “ che se si fosse fermato lì l’avremmo ricordato molto più volentieri,ad ogni modo la canzone a parte ripetere 324 volte il titolo non dice molto altro
Renga –La tua bellezza- (‘Na volta forse…)
Vestito di grigio piccione con una roba al collo che non codifico forse una sciarpa rubata ad Ambra o una fune per impiccarsi direttamente almeno ci verrebbe un po’ di mossa all’Ariston..Al solito il pezzo è una rengata che presumibilmente vincerà il festival,d’altra parte con parole come “se la tua bellezza è furiosa e fragile” come non potrebbe piazzarsi …mica papaveri e papere..
Irene Fornaciari-Il mio mistero- (il mistero vero è come è che tu sei ancora tra la palle della discografia italiana..ah sì tuo padre è Zucchero..)
Non ha ancora capito che se il papà sa cantare lei non necessariamente deve seguire le orme paterne,se ne faccia una ragione e comunque non è a Woodstoock quindi “i VAII SAN REMO” se li può evitare.Il sunto è :unire i fenomeni di meteo.it e gli animali della vecchia fattoria,girare la ruota ed ecco creato un capolavoro musicale,d’altra parte è una creatura di Svanderfroos o come accidenti si chiama ,l’anno scorso quella che presentò lui almeno aveva il beneficio del dubbio essendo in dialetto questa invece è una palese cagata
A questo punto abbiamo 20 minuti di scenari apocallitici post guerra atomica e tu speri sia tutto reale che prima fosse solo un brutto sogno ed invece il peggio deve ancora arrivare :ADRIANO! Come un valido cantautore italiano si trasforma in un predicatore di stampo americano che ti svagona UN’ORA ,DICO U N ‘ O R A ,di banalità imbarazzanti a cui la gente ama tanto applaudire ,insomma una pesantezza catastrofica,Adrià tu istighi al suicidio e /o allo sterminio di massa,ma fosse venuta a te la cervicalgia …..700mila euro buttati nel cesso
Dopo questo fracassamento di zebedei con anche incursione di Pupo (Pupo???cazzo c’entra Pupo lo sanno solo loro) riparte il Lunapark che per paradosso ti fa tirare un sospiro di sollievo..
Ripartiamo con un classico:gli amici di Maria ti escono dalla porta e ti rientrano dalla finestra i meledetti!!
Emma –Non è l’Inferno- (Ne sei sicura??dopo Celentano io avrei dei dubbi..)
Scende di verde vestita come un Arbre magique al profumo di pino e una pettinata tipo ho mezzo scongelato il mascarpone poi l’ho rimeso nel freezer.Qui abbiamo l’impegno sociale si parla della crisi,che intacca ovviamente anche San Remo,della neve non si è parlato solo perché ormai il Festival era alle porte e nessuno ha fatto in tempo,stesa cosa per la Concordia ma li teniamo buoni per lo Zecchino d’oro e San Remo giovani,quindi sforniamo frasi originali sulla mancanza di lavoro,di mangiare,di non potersi sposare,accendi una candela,dici buonasera con la gatta sul comò e fai una giravolta..ah no..era un’altra cosa..mi ero distratta..i contenuti erano troppo complicati..
SCANUUU DOVEEE SEIII RIVOGLIAMOOO IN TUTTIII I LAGHII IN TUTTI I FIUMIIII
Marlene –Canzone per un figlio- (che non ti vorrà mai più parlare dopo oggi…)
Gruppo da me amato moltissimo ma tantissimi anni fa prima che si imbastardissero,che cantassero con Skin che facessero pezzi di merda buoni per il popolino e qui non si smentiscono,Godano si presente in veste Padre Cionfoli con barbetta,pettinata da tulipano ribaltato e giacchetta da prof di religione,d’altra parte lo dicono tutti..”la roba che spacciano non è più buona come una volta…”
Morandi osa anche affermare”il rock è tornato sul palco di San Remo!!”..dove??forse alle nove meno 5 e alle nove meno uno aveva già preso altre strade,forse si era imbarcato su una crociera costa sperando di affondare prima che salissero i Marlene sul palco.
Stacchetto con le Gianni’s girls arriva Finardi –E tu lo chiami Dio – (Altri la chiamano sfiga )
Dopo il femineo playback sembra una visione (forse anche topo gigio lo sarebbe stato a pensarci bene..)Il pezzo però fa un po’ pena nonostante Belen l’abbia accolto con un “SIIII” manco fosse Freddy Mercury
Si arriva al momento topico:
Giggione e Loredana –Respirare- (di seguito impedire questa funzione a D’Alessio )
Loredana,dopo acchittamenti tra il pornodiva e il lampadario di edizioni precedenti si presenta con il Lutto style con tanto di occhiali da sole ,un po’ matrix un po’ back to black,comunque è sempre un cavallo di razza si sente che c’è il suo zampino peccato per l’altra metà del palco che si ostina a non azzeccare manco una parola in italiano corretto và bene la napoletanità,và bene che cantavi ai matrimoni ma “fermati un momendo”??? ah Gigìì due lezioni di dizione le puoi fare
Arriva la Zilli –Per sempre- (speriamo duri meno di sempre)
con cofana che riprende Amy,un profiterol che si sta sciogliendo e Maria Antonietta post decapitazione ci parla ancora di amori sfigati ma il pezzo è bello,grazie Nina a mezzanotte ci vuole, stavo per puntare la sveglia ed aspettare Brunetto con il suo plastico di Avetrana
Ed ecco che arriva lui Carone! –Nanì – (dai che c’andiamo a divertì…)
Chi è???Ma l’autore di tutti i laghi,tutti i fiumi,tutti i luoghi,ovviamente anche lui amico di Maria (..Maria ha troppi amici…)Personaggio principale è un prostituta,lui la vuole salvare ma lei non ci tiene ha un camionista da accontentare che le dà 20 euro per la verginità..o una cosa simile…E’ il pupillo di Dalla…Dalla si è rincoglionito…
Per riprenderci assistiamo con interesse allo spot Beghelli a cui io scriverò una letterina come se fosse un Babbo Natale luminoso che reciterà”caro Sig.Beghelli,visto che siamo anche quasi conterranei,le sarei immensamente grata se lei inventasse un tele salvavita che spegnesse la tv non appena Celentano si riproponesse o anche fosse nel raggio di due km dall’Ariston ,se lei fosse in grado di farmi questa grande cortesia io i 20 km che ci separano li farei anche in ginocchio o ballando il tuca tuca per comprarlo!)
Arisa –La notte- (per colpa di Adriano abbiamo fatto notte..hai ragione Pippa è tardi….)
Vestita con un tubino riesumato dall’ultimo matrimonio a cui è stata di un color sabbia beige molto discutibile con però un pezzo decente,un’Arisa diversa dagli altri anni ,meno gnolante e più piacevole,il cattivo gusto nel vestiario a quest’ora te lo perdoniamo pur di sentire due note decenti
Finalmente la fine e per molti il pensiero è:sta a vedè che per sentire qualcosa di buono ce tocca aspettare le cariatidi bazar..la risposta è no
Matia Bazar-Sei tu- (sei tu Silvia,che hai rotto i maroni)
La Mezzanotte arriva vestita come un’istallazione appena uscita dal MOMA e ci propina un pezzo agghiacciante,meglio non dire di più
PAURA-DRAMMA E DELIRIO A SAN REMO
Causa rottura del meccanismo di televoto non ci saranno le due esclusioni previste ma ce ne saranno 4 domani..la notizia drammatica fa partire fischi da coloro che avevano questo compito così fondamentale, neanche se gli avessero detto che sarebbero stati fustigati con un cilicio avrebbero reagito così male fortunatamente parte la sigla con surreali visioni:Papaleo che finge di dirigere l’orchestra,B.e C.girls che vagano a caso senza soluzione di continuità e le coriste che sventolano le loro scarpe…le radiazioni di Fukushima che siano arrivate fino in Liguria???

fastidio statistico

Quando ancora era caldo e tutti eravamo felici il corso per rilevatore censuario terminò con l’incontro col resposabile Istat provinciale che,in ogni lingua ci disse di evitare il “fastidio statistico” alle persone,dopo 2 mesi mi chiedo”ma a noi operatori chi ce lo evita il fastidio statistico???”.Parto chiarendo che quest’anno il censimento,per gli addetti,è un caos inimmaginabile,il gestionale per l’inserimento dati ha iniziato ad entrare a regime SOLO a 15 giorni dall’inizio e tutt’ora ci crea infiniti casini,esempio di inserimento:registri il cartaceo,fai una seconda registrazione,controlla che le persone inserite e per ogni cristiano clicca “censito” dopo aver controllato che quelle dichiarate corrispondano a ciò che è in anagrafe,tutto questo in un mondo perfetto sarebbe semplicissimo ma ovviamente non lo è!!!!Aggiungeteci che il multicanale ha creato più disordine che altro dato che con la rilevazione sul campo le persone ti dicono:
A ”lo porterò in posta”
B ”lo porterò in ufficio”
C ”lo compilo via web”
Nell’ipotesi A ci facciamo il segno della croce visto che tu lo porti nella tua bella posta del tuo ridente paesino questa lo porterà nel capoluogo di provincia al centro smistamento per poi tornare al ridente paesino,primo si rischia che a Bologna gli diano fuoco visto che sono sommersi dai cartoni,eventualmente potrebbe anche andare perso,soprattutto se tu l’hai infilato nella buchetta pensando di fare la furbata per evitare la fila, quindi ti troverai,prima o poi, di nuovo il rilevatore sotto a casa tua o se ti và bene al telefono, scazzato più che mai perché non gli hai voluto dedicare 10 minuti del tuo prezioso tempo ante tempore!
Ipotesi B: QUANDO lo porterai in ufficio???????son due mesi che ce l’hai in casa cazzo(vedi sopra per il prezioso tempo)
Ipotesi C :
Simulazione di dialogo tipo:
Rilevatore: sono la (povera disgraziata)rilevatrice del (fottuto)censimento. mi risulta che non ha ancora compilato il (maledetto)questionario
Utente:sì,infatti,lo compilerò via web
R:bene (fottutissima puttana)me lo segno,grazie(fan culo a te e famiglia, dal 9ottobre non hai mai trovato 5 minuti??????)
Varianti:
1-“deve compilarlo mio marito”- cos’è tu sei deficiente??anche ammesso te lo compilo io son qui apposta,se comunque non sei deficiente di sicuro sei stronza…
2-“ora non ho tempo, torna fra 15 giorni”,compili una casella al giorno???????
3-“i miei genitori non ci sono”me ne accorgo che dalla voce hai ben più di vent’anni rotto in culo che non sei altro e volendo posso anche controllare in anagrafe…
Chiaramente anche le persone che vengono in ufficio sono preda di attacchi schizofrenici come se noi fossimo il kgb a cui tu vorresti urlare”guardi che io sono una sfigata come lei che deve compilarlo anche per sé, come tutta italia,vengo pagata a questionario e non sono il parafulmine di tutte le sue turbe psicologicofamiliariesistenziali!!!!!!!
Fortunatamente ci sono anche personaggi curiosi tipo i cingalesi che hanno almeno 2 nomi e 2 cognomi a testa con 2 vocali su 13 lettere con conseguente”indovina se è maschio o femmina”,persone che dichiarano di “non saper né leggere né scrivere “MA “hanno la laurea in economia e commercio”,chi si lamenta perché il marito settantenne pensionato avendo ancora la partita iva della ditta non può inserire entrambe le situazioni, cazzo vada a lamentarsi con l’istat,a me non me ne potrebbe fregar di meno se suo marito è arzillo come un ventenne ,gli ossessivi  che aspettano la cartina dal catasto per scrivere i metri quadri precisi,ma lo sai che minchia vuol dire “CIRCA”????????,i cinesi che non spiccicano una parola né di italiano né di inglese con cui vai ad interpretazione ,con i prossimi magari provo ad ordinare nuvolette di gamberi,riso alla cantonese e pollo al limone magari me li portano e pranzo,marocchini poligami che alla domanda” è sposato e prima di sposarsi era celibe?” risponde “ come saprai al mio paese possiamo avere più mogli,quindi questa con cui abito rimarrà sempre con me ma come voi vi fate una notte con uno /una magari dopo la discoteca io vado al mio paese ne porto qui una più giovane,la tengo un po’ poi la rimando a casa sua”,della serie “POCO,POCO PIANOPIANO COME PIACE A NOI”,contando che era anche sui settanta gli stavo per stringere la mano!Poi ci sono i fenomeni con l’ansia da prestazione che arrivano convinti che il loro questionario sia perfetto sostendo che non è da controllare tu spieghi che sei obbligata e inizi con mille correzioni e li vedi sprofondare sempre di più o altri che continuano a domandare”và bene??và bene?è corretto???”signora non si vince nulla
Altre idiozie varie:
R:”quanti metri è la sua casa?”
U:“Quattro”
Cos’è un lillipuziano????????
Oppure variante:
“seicento metri con tre stanze??”
La usa per fare pattinaggio???curling??basket??
R”Ha i pannelli solari??”
U:”Cioè??”
Ma come cioè???? come puoi non sapere cosa sono???
R:”Ha stanze ad uso professionale?”
U:”In che senso ??”
Ma porca eva come in che senso??Quanti sensi ci sono????
L’taliano medio è affetto da un lassismo atavico e dalla sindrome del lamento tale per cui anche solo rispondere a delle domande provoca in lui un crack psicologico neache dovesse donare un organo quindi le frasi “è complicato!” si sprecano ma tu vorresto spaccargli la faccia e gridargli “NON E’ COMPLICATO IDIOTA,BASTA LEGGERE!!!!”Anche perché nella maggior parte dei casi dopo che glielo ha caricato tu la frase successiva è”ah,era tutto qui!?!”
Ma visto il livello di attenzione forse è meglio che non lo compilino poichè molti,forse in preda ad una mania egotistica e di superomismo fanno crocette grandi come il lago Maggiore ,ma perché non riesci a farle stare in quel cacchio di quadretto o perché ci devi fare dei pallini o simboli ignoti???Perchè non riesci a scrivere lettere comprensibili ma devi utilizzare una grafia che nemmeno tu riusciresti più a decodificare???E poi se biffi la domanda 4.1 che ti manda alla 5.9 ma perché cacchio devi rispondere anche a tutte quelle in mezzo???? Se ti chiede dove sono nati i tuoi genitori e segni Italia ma quale bisogno hai di dover riempire la caselle per il paese straniero con il paesello di nascita che non è mai “rho”ma puntualmente è “castiglion dellla pescaia” o “pavullo nel frignano” o altre località con 239 lettere che poi io ,povera pirla dovrò annerire una per una????
NO,NON E’ COMPLICATO E’ CHE SEI UN ITALIANO MEDIO,STRONZO,LASSISTA,CHE NON SA LEGGERE,NON SA SCRIVERE E PRETENDE PURE DI AVERE RAGIONE!!!!!!!!!!!!!

back to kazzenger!!

Per chi non ne fosse ancora a conoscenza il nostro Maestro Giacobbo ha pensato bene di tenerci compagnia per ancora qualche puntata pre estiva…Siete contenti vero???Ormai è all 19°stagione e ad ogni nuovo esordioPer chi non ne fosse ancora a conoscenza il nostro Maestro Giacobbo ha pensato bene di tenerci compagnia per ancora qualche puntata pre estiva…Siete contenti vero???Ormai è all 19°stagione e ad ogni nuovo esordio è sempre più avvezzo ad entrate da rock star,già nella sigla viene ripreso di spalle sfidare ogni tipo di rovina,pozzanghera,canyon,piramide e insidie varie come Indiana Jones mentre all’ingresso in trasmissione è accolto come un Mosè vincente facendosi largo tra le due ali di pubblico adorante (e ben pagato suppongo!!) e ci ammette in quello che anni fa era un sobrio studio degno di elucubrazioni più o meno scientifiche che ormai è stato tramutato in un lunapark!Ma le novità logistiche non lo allontanano dai suoi argomenti preferiti e parte a bomba subito con “BUGARACH”ovvero cosa accadrà nel 2012???(la risposta giusta è UN CAZZO)In questo fantasmagorico luogo pare che ci sia un’energia particolare talmente potente che ha spinto alcuni soggetti,anche detti psicopatici,ad atti di autolesionismo come un deficiente che ha tentato di fare harakiri con una spada.Ma perché Bugarach dovrebbe rimanere indenne al disastro del 2012????Probabilmente perché è la residenza segreta di Silvio che è immortale secondo molte opinioni oppure perché è legata alla carneficina dei Catari che sono a loro volta legato al S.Graal ,anche il dixan di questo passo potrebbe essere legato al mitico calice…Ma non finisce qui la storia continua con Giacobbo immortalato alla guida di un’auto che si allontana con la sua voce fuori campo come nei peggiori spot automobilistici e prosegue col solito fatidico interrogativo con cui ci sfrantuma le balle da secoli”cosa c’entra Bugarach con Rennes Le Chateau?????? Dove potete sostituire Bugarach con qualsiasi altro luogo o persona tanto tutto ha qualche attinenza con la nostra amata chiesetta francese!!Anzi vi svelo un segreto L’abate saunier era MIO NONNO!!! Ebbene come in Francia ci sono le statue di s.germana,s.rocco e s.antonio che sono anche le prime tre lettere di GRAal,voi vi chiederete e “AL”????a Bugarach non ci sono ma chissenefrega ,cos’è tre non vi bastano????Poi ci riassume per l’ottantesima volta la storia di come l’abate miracolosamente riuscì a rimpolpare cospicuamente le casse di punto in bianco…MA COOOMEEE????? gridiamo tutti a gran voce come un coro di una tragedia greca sfigata… a-vinse a” gratta la chiesa e vinci una rendita per te e i tuoi fedeli” b-trovò la pentola dei Leprechauny proprio sotto l’arcobaleno che ad ogni acquazzone spunta dalla statua di san germana e arriva a quella di san Luca toccando con raggi protonici gli altri statuari santi c-una sera,annoiandosi un casino in casa,profanò casualmente la tomba di una marchesa,vide che mettendo in fila le lettere e i numeri della data portentosamente intuì che fosse citato re DagobertoII e il suo tesoro,sepolto lì dal figlio Sigeberto????Se ero suo figlio e mi chiamava così altro che seppellire i beni,glieli sputtanavo fino all’ultima moneta…Ma tutto questo cosa c’entra col 2012?????Nessuno lo sa e probabilmente pure in questo caso un cazzo ma molta gente ha già affittato stanze in loco:per info http://www.bednbreafastdomusjiacobbiana.it dove vi accoglierà un signore di circa 2mt abbigliato come un prelato con accento romano che ogni 3 secondi esordirà con “MA NON FINISCE QUI” come se fosse un mantra catartico! Seguitiamo poi ancora con un tema inatteso:I LICANTROPI!Giusto per dare il cambio a Dracula che ormai conosciamo meglio di quanto non lo conoscesse Van Helsing!!Pare che queste simpatiche creature pilifere esistano anche ai giorni nostri ;addirittura uno psichiatra ci racconta di aver avuto anche la possibilità di analizzarne uno,reo anche di aver probabilmente compiuto delitti ma che purtroppo ha deciso di interrompere l’analisi e rifiutare così le cure e di conseguenza potrebbe quindi ripete le scellerate azioni a causa di questa sua patologia…saputo questo possiamo vivere più tranquilli e felici!!Ci illustrano anche il caso di una donna,che a causa di una lesione ad una parte del cervello corrispondente a mani e piedi sentiva le unghie crescere a dismisura a tal punto da pensare di essere pazza o una lupacchiotta mannara…anche se qui più che di licantropia mi sembra potesse soffrire di sindrome da Manimal…gli anni’80 continuo ad affermare che possono essere moooolto deleteriiii!Cambiamo poi animale ,per dare qual guizzo di novità, ovvero i bambini selvaggi dell’India,cioè simpaticissimi Mowgli,incroci tra umani e primati, che vivono nelle foreste ma purtroppo reperire notizie a riguardo è estremamente difficile e sono poco verificabili….quindi che ne parliamo a fare????Nell’ultimo servizio invece il nostro esimio conduttore si inerpica su Petra,la città perduta,la quale non si può raccontare se non andandoci di persona..figurarsi se si lascia scappare l’occasione di scroccare voli e soggiorni in giro per il mondo…io esigo una lettera dalla Rai dove mi dichiarano che il MIO canone non viene usato per gli scopi ricreativi di Giacobbo!!!!Eccolo quindi scalare la magica città di bianco vestito come l’uomo del monte,vagante tra una rovina e l’altra rendendoci partecipi del fatto che si fa un po’ di fatica..certo faticherebbe chiunque che come te gode della forma fisica di un polpettone!E’ lapalissiano che la visita ha lo solo scopo di far viaggiare a sbafo nostro signore dei templari dato che,come potrete ben immaginare,non sapremo mai chi ha costruito questa antico centro!!!  

Human vs Technology

Nonostante io ami la tecnologia Essa posso affermare con certezza che mi detesta!Iniziamo con la digitale che il capodanno scorso si è suicidata cadendo rovinosamente a terra,sì l’ho fatta cadere io ma visto l’andazzo credo fosse una volontà sua,ne compro una usata che però è bastarda(figuriamoci se non aveva un’anima fetente..) 8 volte su 10 mi acquerella le foto quando le si vedono a schermo intero;il mio nokia è flippato qualche mese fa,secondo competenti ho spaccato una roba che si chiama scheda elettronica o simile che praticamente tiene in piedi il telefono,e qui giuro che non l’ho fatto cadere,almeno non il giorno in cui è defunto…le cadute possono creare danni a distanza di giorni forse??forse…Con l’avvento del digitale terrestre il mio videoregistratore nato per l’analogico si ostina a registrare con un volume che soltanto i pipistrelli potrebbero sentire,si sarà offeso a causa della nuova era???Apriamo la parte pc:questo figlio d’androcchia ha iniziato con l’alimentatore che è passato a miglior vita,prima di buttarlo ho anche tentato la rianimazione rischiando di rimanere attaccata alla corrente nel cambio spina,cambio il pezzo e non contento dopo un po’ si fonde il jack di collegamento,lo sostituisco prima con uno ramazzato da un amico,anche lui sottoposto al malocchio dell’informatica,ma anche questo dura poco,entro in un negozio ad hoc dove il titolare probabilmente avendo pena di me e del vetusto aggeggio mi monta un nuovo jack che miracolosamente sta QUASI  a pennello(leggi si sfila ad ogni movimento ma meglio che niente ) e me lo regala.Ma tutto ciò non basta, bypassiamo la rottura del lettore cd,ovvero legge i dvd ma non i cd,anche qui i misteri della fede forse dovrei chiedere a Giacobbo,e catapultiamoci all’ultima sfiga:venerdì accendo e funziona perfettamente,sabato neanche sono a casa quindi rimane lì in ferie, domenica riaccendo e spuntano simpatiche bolle nere con un alone intorno tipo poltergeist di cui due piccole e tre di almeno2/3 cm di diamentro,temo che però saranno destinate ad allargarsi occupando tutto lo schermo,sospetto che lcd abbia fatto harakiri per suoi motivi personali…A questo punto o porto tutto a far benedire o me ne faccio una ragione:gli amori purtroppo non sempre sono corrisposti e gli oggetti non ne sono da meno!!!

Life in plastic is fantastic!!!

In caso non ne foste a conoscenza martedì è iniziata l’ennesima inutile trasmissione ovvero “Plastik” su italia uno e siccome non possiamo farci mancare nessuna minchiata mi sono guardata la prima puntata(che credo sarà anche l’ultima…)Il tema principale è la chirurgia plastica e onestamente parlarne dalle 21e15 fino alle 00e15 e qualcosa che potrebbe annoiare anche un blocco di marmo!La presentatrice ufficiale è Elena Santarelli presa immagino per le sue doti di gnocca e non certo per le sue capacità di conduzione,fa le veci di una simil barbie in uno studio allestito come la casa fucsia della medesima,insomma le ragazze di colpo grosso a confronto sembravano più educative.Si inizia con una pallosissima litania introduttiva di cui le mie sinapsi non hanno registrato assolutamente nulla,solo una specie di brusio confettoso e plasticoso, dopodiché partono i mirabolanti servizi.Nel primo ci viene presentato uno dei 4 chirurghi,che pare presenzieranno in tutte le puntate come i 4 moschettieri del bisturi, questo possiamo amichevolmente chiamarlo”ER PIACIONE”,costui ci introduce il magico mondo di nippe e tacchè all’italiana nello specifico:la rinoplastica con annesse le sue doti di simpatico umorista:entra la cliente e dopo averle detto circa 4 o 5 mila volte”quanto sei carina”le fa la battuttona del secolo”vedi il tuo naso è come Schumacher,parte in pole position rispetto al resto del volto!”e già qui ad una potrebbe venire voglia di sfancularlo ma se si trattiene la voglia potrebbe aumentare con il rincaro della dose ovvero la volta successiva la accoglie con”ah tu sei qui per le tette??”e a quel punto,in un mondo giusto, le sarebbe stato concesso di infilargli una protesi in gola aspettando che soffocasse. Di seguitosi passa al servizio sulla chirurgia etica a favore dell’umanità ovvero la bambina indiana nata con 8 gambe che tutto il villaggio pensava fosse la reincarnazione di una divinità, morale della favola dopo una miriade di interventi la bimba riesce ad acquisire una fisionomia normale ma in compenso tutto il villaggio s’incazza, nonna compresa,e quindi devono trasferirsi altrove successivamente er simpiacione ci fa tutto un trattato su come la chirurgia plastica può migliorare problematiche importanti, anche se a me sembrava che ci fosse un vago scintillio del simbolo dell’euro,mal celato nelle pupille!!Non contenti,per trapanarci le palle, tutta questa storia ce la ripropinano pure alla fine se non vi fosse chiaro che non si rifanno solo tette,culi e labbra( anche se si rifanno soprattutto tette,culi e labbra a quanto ne so….)!!Il secondo dio del botox è BaruffaldiPries,già il nome è una via di mezzo tra una marca di auto(sai ho acquistato la nuova b.pries s.w.) e un detersivo (lava anche tu col pries vedrai che piatti splendenti)il genio si presenta dicendo:”salve!sono un chirurgo!!”..ma dai???io pensavo che fossi un metalmeccanico! “io ho scelto questa professione perché era la facoltà più vicina al disegno,alla creatività,alla ricerca”Forse cercavi architettura ma la gavetta era troppa e i soldi pochi???Anche questo è dotato di un grandissimo sense of humor:entra una Dumba femmina e lui che le dice? a-le do lo specchio ma stia attenta a non farlo cadere che son sette anni di guai! Jettatore.. b-Vede se lei fosse un pipistrello queste orecchie sarebbero molto importanti per captare i segnali!Lei dopo non sarà più BatGirl!! Me te possino.. Poi ci si mette pure la madre:ma io da piccola non lo notavo (eri cieca???)era comunque bellissima!!(sììì come elefante era perfettamente nella media!!) Passiamo poi alla pratica del nuovo millennio “IL BOTOX PARTY”se alle feste normali si beve,si fuma e si tromba qui ci si siringa a go go!Il medico di cui seguiamo l’operato è una sorta di clone di Renato Zero che con un’espressione un po’ depressa ci dice che è una prassi illegale in molti stati(ma vàààà??????)e infatti nel reportage siamo a Marakech dove in questo lussuossimo hotel abbiamo un suonatore di sitar e una calca di persone ultrabenestanti che aspetta il sosia di Renatone che li bombi di botox mentre calano le tenebre,gente beve e fuma e il suonatore rincoglionisce tutti con sta chitàra…chissà perché è illegale eh???? Tornati in barbie’s’studio Erpiacione ci dice che tutto ciò è follia pura e che i party vanno fatti solo con mojto, caipirina,patatine e belle ragazze…anche lui un bunga bunghese??? Arriviamo all’unica donna chirurga che ci presentano un incrocio tra Poison Ivy,Lady Gaga e una pornodiva, babydoll sotto al camice ,tacco 15 con tanto di plateau e cotonatura tricologica degna di Moira Orfei;anche questa ci regala un’amena descrizione del mestiere come novelli Canaletto con pennelli e colori..altro architetto mancato suppongo..se qualcuno prima o poi vi siringherà del cemento al posto del botulino come vedete c’è un perché!!! L’ultima parte riguarda un folle che immagino conosciate anche voi,ovvero quel pazzo che da 25 anni tenta la trasmigrazione felina: l’uomo gatto!!Qui ci racconta come si è fatto impiantare dei supporti sotto cutanei per inserire baffi e vibrisse e udite,udite il tutto senza anestesia perché l’artista dell’estremo che compie questi lavori non è un medico quindi se ti rivolgi a lui o ci credi un casino e rasenti la follia o hai una sopportazione del dolore incredibile..rettifico forse non sai neanche cos’è il dolore fisico!!Fatto questo aggiunge anche una coda animotronica di peluche che muove con due bottoni ma purtroppo lamenta la mancanza della pelliccia,la scienza ancora non può fare nulla per lui ma d’altra parte speriamo che la scienza abbia cose più rilevanti da fare che accontentare ogni genere di psicopatico dai folli progetti personali!!