Pubblicato il

the mist (ando vai che ce sta’a nebbia)

Oggi do vita ad una nuova TAG “FILM CHE FANNO CAGARE””,sì perché grazie al dio digitale capita di imbattersi in benemerite cazzate.In particolare mi riferisco a 100 pallottole d’Argento che settimanalmente ci rifila un film horror in seconda serata,spesso uno più brutto dell’altro,il Darione nazionale suppongo abbia uno spirito critico alla Dr Jekill e Mr Hide ,d’altra parte ha dato vita a capolavori come “Suspiria” e a cagate come “non ho sonno”(di cui prima o poi vi parlerò perché è l’apoteosi dell’idiozia).Già la settimana scorsa ci aveva regalato grandi sbadigli presentando”grano rosso sangue” ma con “the mist”si è superato.Bypassando il fatto che più che horror è fantascienza passiamo al succo:la vicenda si sviluppa in un classico paesino della provincia americana sfigato come pochi ed ubicato nel Maine che viene coperto da una FITTTISSSSIMAAA coltre di nebbia,talmente fitta che se ti avesse investito un camion frontalmente manco te ne saresti accorto.L’azione si svolge in un supermercato dove gli avventori si riparano perché fuori,nella nebbia,sembra si nasconda una minaccia spaventosa,no,non è né Silvio,né Grillo,tranquilli,ma una specie di ragno mega super gigante che uccide gli uomini,se ne ciba e in alternativa li usa come incubatrici per le uova,insomma un animale ottimizzatore! I protagonisti,diciamo principali, sono il figaccione alias giovane padre con figlio,la classica bionda(non sono stupida ma comunque te la darei anche se sei sposato)e un paio di anziani ,più tutti i restanti clienti che si suddividono in due fronti,uno sano di mente che sta dalla parte di PapàFigoPowerRangerDeNo’Artri e quello degli andati giù di capoccia che decidono, come dei boccaloni, di seguire il verbo di una predicatrice folle,gli americani se non ci mettono un’invasata/o del cristianesimo  non sono felici.Mentre sono amenamente barricati vengono attaccati da queste simpatiche creature,che per essere un film recente sembrano essere state disegnate/progettate da un bambino dell’asilo,comunque i poveretti si difendono strenuamente con coltelli,asce,bastoni e moci vileda imbevuti di una sostanza infiammabile tipo alabarda di fuoco,peccato che,così facendo, ormai danno fuoco a tutto il supermercato e sfiga vuole che anche uno di loro diventi una pira umana,per salvare costui,ormai palesemente in fin di vita a causa delle ustioni cosa fanno??Vanno nella farmacia accanto a trovare medicinali,contando che uno prima era uscito e dopo 60 metri è stato divelto a metà parrebbe un’idea del cazzo ma loro sfidano la sorte come novelli padri affondatori !Lì trovano una bella nursery aracnoidea ovvero tanti corpi umani imbozzolati al muro che tengono caldi caldi i cucciolotti e tutti i genitori che si stavano facendo bellamente i cazzi loro che non apprezzano il disturbo arrecato,ad ogni modo riescono a fuggire,con qualche perdita umana nel frammentre,ma quando tornano l’ustionato è OVVIAMENTE deceduto.Si scopre poi che due dei tre militari che erano con loro nel negozio sono scomparsi,cerca che ti ricerca(manco fosse Tokio) li scovano impiccati nel magazzino poiché conoscevano il turpe segreto che ha causato questa situazione e sapendo di non avere scampo hanno compiuto il fatale gesto!Tenetevi forte,ecco l’arcano:una tempesta che si era abbattuta il giorno prima sul ridente paesello aveva lesionato la stazione militare dove si conducevano esperimenti su mondi alternativi e,udite udite la nebbia,da lì evasa,sarebbe stata il tramite tra il nostro mondo e quello dei mostri assassini,anche qui se non ci mettono un po’ di x files e di area 51 gli americani non sono contenti.Il povero soldato rimasto viene elevato a vittima sacrificale dalla pazza religiosa,(che tra le altre cose mi ricorda un po’la mamma di Carrie in “carrie lo sguardo satana”,forse c’è un’iconografia ben definita per questi personaggi??)e dai suoi proseliti,viene quindi pugnalato,buttato fuori dalla porta e magnato da una delle creature,che era ora di merenda e c’aveva un certo languorino ma era rimasta senza Fiesta. PapàPowerRangers ed i suoi decidono di sgattaiolare fuori,prendere il suo land cruiser e scappare , ma,ahimè, la predicatrice cerca di fermarli,volendo sacrificare il bambino e la puttana(originali come vittime…) in nome di dio finchè non gli sparano in testa e la smette di scassare la minchia.Mentre cercano l’auto una parte vengono divorati e rimangono solo padre,figlio,bionda e i due vecchietti,segue il momento straziante del tour vicino alla di lui casa dove vede la moglie morta appiccicata in un sarcofago di tela su un albero abbattuto,tra le lacrime bofonchia una roba tipo”era l’albero del nonno…”,quasi più dispiaciuto per la pianta che per la donna, ma tanto che gli frega ha già trovato la sostituta.Ad un certo punto finisce la benzina come era altamente prevedibile e qui il colpo di scena :la morte terribile è dietro l’angolo,cosa fare?l’unica soluzione è spararsi un colpo!Ma ci sono solo 4 proiettili,che si fa??anghingo tre civette sul comò…ebbene no: l’eroe spara agli altri 4 scende dall’auto per farsi uccidere dagli aracnidi e tempo 26 secondi arriva un carro armato dell’esercito che sta disinfestando la zona.Alla faccia dell’ironia della sorte,ci mancava solo che i soldati gli facessero il gesto dell’ombrello e gli urlassero in coro “SFIIIGATOOOO, SFIIIGATOOOO!!!!!!!!!!!”.

Per onore della cronaca devo dire che questa pellicola la critica non l’ha affatto disdegnata,è comunque tratto da un racconto di King ed il regista è lo stesso del “miglio verde”(altro film rompi coglioni) e per onore del mio parere personale a me ha fatto proprio cagare,attori tristi,doppiaggio pessimo,clichè banalmente elementari,la menata del microcosmo che riflette il macrocosmo sociale è a dir poco obsoleta  e ritrita,poi il finale è davvero da sfiga apocalittica,senza contare che dopo due ore di film il tutto si risolve in meno di un minuto,un po’ pochino direi.Magari se mi capita leggerò il racconto forse è un po’ più valido! 

Annunci

4 risposte a “the mist (ando vai che ce sta’a nebbia)

  1. Ti dirò che a me la trama ispira parecchio 😀
    Comunque se posso fare una richiesta per questa nuova rubrica, mi permetto di suggerire “Demoni 2”. I miei amici dicono che sia una cagata paurosa. Io sono rimasto traumatizzato a 7 anni quando uscì al cinema per colpa delle mie sorelle rincoglionite e quando, qualche anno più tardi, lo diedero in tv e decisi di guardarlo per vedere se avevo superato il trauma inflittomi dalle mie consanguinee…beh…l’esperimento fallì! Ancora oggi conosco solo il primo tempo di quel film…
    PS: mentre scrivevo il commento mi sono ricordato che ne parlai in un mio post… Ti lascio il link se ti va: http://ziobob78.wordpress.com/2008/08/27/demoni-2/

  2. se ti avessi sempre con me a fare recensioni ai film mi eviterei un sacco di cantonate…sei un genio…;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...